SVERSAMENTO DI RIFIUTI TOSSICI E PERICOLOSI, DENUNCIATE DUE PERSONE

Due uomini di Altavilla Silentina, P.D.P. e G.P. rispettivamente di 42 e 47 anni, sono stati denunciati per smaltimento illecito, abbandono e deposito incontrollato di rifiuti speciali e realizzazione abusiva di una discarica non autorizzata.
Nel pomeriggio di ieri i militari delle Stazioni Carabinieri di Altavilla Silentina e Borgo Carillia, nell’ambito di un servizio coordinato finalizzato alla prevenzione e repressione di reati ambientali, individuavano all’interno di un locale terreno agricolo i due uomini intenti, con camion e pala meccanica, a sversare un ingente quantitativo di materiale sul terreno.
E’ bastato poco per capire cosa stesse succedendo. Immediatamente sono scattati i controlli da parte dei Carabinieri che hanno accertato l’attività illecita in atto, ovvero lo sversamento di fanghi misti di lavorazione e residui vegetali derivanti da industria conserviera che i soggetti stavano letteralmente spalmando sul nudo terreno.
Giunti in rinforzo altri militari dal Comando Compagnia Carabinieri di Eboli, agl’ordini del cap. Luca Geminale, sono stati ultimati tutti gli accertamenti del caso e si è proceduto al sequestro dell’intera area di circa 3000mq ed i mezzi di lavoro utilizzati.
Seguiranno nei prossimi giorni verifiche specifiche con personale specializzato al fine di quantificare l’entità del danno ambientale realizzato e le successive opere di bonifica dell’area.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*