CETARA SORRIDE: OK ALLA BALNEABILITA’ DOPO I RILIEVI DELL’ARPAC

Dopo il divieto di balneazione conseguente alle analisi del 26 maggio scorso relative alle acque del tratto di costa interessato, Cetara ottiene la “Riammissione alla Balneabilità” e, dunque, si prepara ad accogliere avventori e turisti sulle proprie spiagge, in tutta sicurezza. Arpac ha completato i controlli cosiddetti “pre-stagionali” sulla qualità delle 328 acque di balneazione in […]

ECCO CHI E COSA INQUINA IL FIUME SARNO ED I SUOI AFFLUENTI

Punta il dito essenzialmente sugli scarichi di reflui industriali (prevalentemente conciari per quanto attiene al torrente Solofrana e da industrie conserviere per quanto attiene al Sarno) l’indagine intrapresa dai Carabinieri del Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari sul Bacino Idrografico del fiume Sarno. Sei Campionamenti delle acque (ante e post quarantena COVID 19), in differenti […]

FONDERIE PISANO, NUOVO ATTACCO DEL COMITATO “SALUTE E VITA”

Il Comitato e l’Associazione “Salute e Vita” e le famiglie di Salerno e della Valle dell’Irno esprimono nuovamente profonda rabbia e delusione per l’assenza d’iniziative concrete messe in campo dal Presidente della Regione Campania a più di una settimana dalle dichiarazioni rilasciate in merito alle ripercussioni dell’attività della Fonderia Pisano sulla salute pubblica. Non è […]

FONDERIE PISANO. UNA NON RIPARTENZA? ATTACCHI A DE LUCA

Nei prossimi giorni sarà valutato il problema legato alle Fonderie Pisano di Salerno. “Abbiamo alcuni problemi ambientali a cui stiamo lavorando. Riceveremo una relazione molto dettagliata dall’Istituto Zooprofilattico ma la mia sensazione è che non si debba aprire l’attività“. Si è espresso così il governatore della Campania Vincenzo De luca lasciando intendere che potrebbero non esserci […]

FONDERIE PISANO, M5S: “DE LUCA SCONFESSA SE STESSO E FA DIETROFRONT”

“Il governatore De Luca trasforma un caso drammatico per la salute dei cittadini in una telenovela grottesca. Appena pochi giorni fa, con un blitz in piena emergenza Covid, dà il via libera per l’autorizzazione alle Fonderie Pisano a continuare a produrre per ulteriori 12 anni, senza alcun parere né di Asl né di Arpac. E […]

ARPAC, CON LOCKDOWN MIGLIORATA QUALITA’ ARIA

I dati sulla qualità dell’aria di aprile “confermano un drastico abbattimento delle concentrazioni di ossidi di azoto direttamente connesso agli effetti del lockdown, in particolare alla notevole riduzione del traffico veicolare”. Lo rende noto ARPAC Campania, agenzia regionale di protezione dell’ ambiente. ARPAC ha rilevato diminuzioni delle concentrazioni medie giornaliere di monossido di azoto fino […]

ACQUA ROSSA DAL TORRENTE FUSANDOLA, L’APPELLO DI LAMBIASE

Appello al Sindaco ed all’Assessore all’Ambiente del Comune di Salerno da parte di Giampaolo Lambiase. “Quattro giorni fa l’Amministrazione Comunale si è attivata per ripetere prelievi di sabbia (utili a nuove analisi dell’ARPAC) sulla spiaggia di Santa Teresa, che nel mese di novembre scorso fu “invasa”da una melma nera ed oleosa proveniente dal mare. Immagino […]

INCENDIO NEL SITO DI STOCCAGGIO A SARNO, M5S: “I DATI ARPAC SONO ALLARMANTI”

Incendio Azienda rifiuti. Poche ore fa, sono stati resi pubblici gli esiti analitici del primo ciclo di campionamento messo in campo nella zona da Arpac. “I dati dei rilievi Arpac sono allarmanti: gli esiti analitici del primo ciclo di campionamento evidenziano per diossine e furani un valore di concentrazione superiore al valore di riferimento. A […]

ARIA, ACQUA E SABBIA: MONITORAGGIO AMBIENTALE CONTINUO AL PORTO DI SALERNO –

Acqua, sabbia, atmosfera in un controllo che avviene prima, durante e dopo i lavori. L’intervento per il dragaggio dei fondali al porto di Salerno è costantemente accompagnato da un monitoraggio continuo su questi tre elementi, così come richiesto dal Ministero dell’Ambiente, che ha autorizzato il prelievo delle sabbie e il reinserimento al largo di Capo […]

EX MCM, NON DOVREBBERO ESSERCI RISCHI PER IL FIUME –

Non dovrebbero esserci rischi di inquinamento per il fiume Irno perchè potrebbe non essere stato interessato dallo sversamento del liquido finito a a terra dopo la caduta di alcuni grossi fusti di plastica in un ex capannone delle Mcm di Pellezzano che contenevano sostanze acide corrosive ed ammoniaca. Dopo l’allarme scattato nella note di sabato […]

POP UP BUONO SCONTO