TENTA DI ACCOLTELLARE MOGLIE E NIPOTE. ARRESTATO CITTADINO MAROCCHINO

Nella serata di ieri i Carabinieri della Tenenza di Scafati hanno rintracciato ed arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP di Nocera Inferiore, un uomo di 44 anni di nazionalità marocchina responsabile di duplice tentato omicidio.
Le indagini condotte dai militari e coordinate dalla Procura, hanno consentito di chiarire le responsabilità dello straniero in merito ai fatti che si sono verificati il 25 luglio scorso, quando il 44enne, per futili motivi riconducibili probabilmente a dissapori familiari, aveva colpito con ripetute coltellate la moglie ed il nipote 20enne della donna, entrambi marocchini per poi rendersi irreperibile.
In seguito alle indagini è stata ottenuta l’emissione del provvedimento di cattura che, al termine di minuziose e lunghe ricerche condotte anche con l’ausilio di unità cinofile perfino nelle campagne comprese tra Scafati e Boscoreale, è stato eseguito nella serata di martedì 21 agosto.
Il 44enne che in questo periodo ha vissuto cercando di volta in volta ripari occasionali, è stato rintracciato all’interno di un casolare disabitato e tratto in arresto. L’uomo è stato poi associato al carcere di Salerno-Fuorni.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*