SALERNITANA: OK JALLOW E LOMBARDI

La Salernitana gioca d’anticipo nonostante il turno di riposo per lo stop del torneo cadetto causa impegno della nazionale. Gian Piero Ventura ha anticipato a ieri la sgambatura con la formazione Primavera, inizialmente fissata per la mattinata di oggi. Di Tacchio e compagni ieri pomeriggio hanno lavorato al Mary Rosy per immettere ancora minuti nelle gambe contro i granatini di Rizzolo, anche loro in sosta del campionato di categoria. Buone notizie sul fronte infermeria. Jallow e Lombardi pare si siano definitivamente gettati alle spalle i rispettivi acciacchi. I due sono stati impiegati nel test in famiglia e pare siano guariti definitivamente dai rispettivi infortuni. Ancora ko Cicerelli, invece, che continua a lavorare a parte per problemi al polpaccio sinistro. Oggi il bollettino medico. Ventura comunque spera di recuperarlo per la trasferta di Venezia di sabato prossimo. Altrimenti toccherà proprio al fresco ex Cristiano Lombardi riprendere la fascia proprio al Penzo dove ha giocato nell’ultima stagione. Non ci sarà certamente, invece, Akpa Akpro che prova ad accelerare per il match della settimana seguente col Perugia. Differenziato ieri per l’ivoriano (che ha festeggiato ieri 27 anni), al pari di Heurtaux e Mantovani. Billong prosegue il recupero in Francia. Assenti i nazionali Karo, Maistro (atterrato ieri in Armenia, dove lunedì potrebbe trovare spazio almeno in panchina con l’U21 azzurra di Nicolato) e Dziczek, quest’ultimo in campo ieri per 90’ in Russia con l’U21 polacca.

Stamani (ore 10) i granata torneranno ad allenarsi al Mary Rosy. Domani riposo, lunedì la ripresa con la sfida del Penzo nel mirino: sono circa 300 i tagliandi del settore ospiti già staccati.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*