MERCATO: SCIAUDONE AGO DELLA BILANCIA

Lotito e Mezzaroma hanno dato il budget, Sannino le preferenze e Fabiani messo gli obiettivi nel mirino. La Salernitana ha la casella vuota alla voce trequartista. O rifinitore che dir si voglia. Rosina è il primo della lista, ma è in atto un tira e molla con il Bari che sembra destinato a durare a lungo. Battocchio dell’Udinese, attualmente in Francia al Brest è più di un’alternativa. Anche perché l’ex talento dell’under 21 di Di Biagio ha già avuto Sannino al Watford, in Inghilterra. Si fa viva intanto un asse con il Foggia. I satanelli avevano preso informazioni su Donnarumma che non si muove da Salerno e non certo per scendere di categoria, nonostante i ponti d’oro. A De Zerbi, però, piace e tanto il difensore brasiliano Empereur e la Salernitana sembra essere stuzzicata dall’idea di uno scambio con Vincenzino Sarno. Anche in questo caso sembra si sia innescato un vero e proprio tira e molla, considerato che il procuratore di Sarno, Willy Arciello è stato incrociato in sede a Salerno già qualche tempo fa. Staremo a vedere. In attacco, Fabiani monitora la posizione di Ebagua. Il nigeriano è esploso con Sannino a Varese e dopo l’ultima stagione tra Como e Vicenza potrebbe arrivare all’ombra dell’Arechi con il ruolo di vice-Coda. In mediana le posizioni più delicate. Numericamente, e non solo, la rosa è già assortita. Di fatto, molto dipende dalla posizione di Daniele Sciaudone. L’ex Bari è rientrato a Salerno dopo avere disputato la seconda parte della stagione a La Spezia. I liguri potevano riscattarlo, ma non l’hanno fatto per via di un ingaggio elevato. Vorrebbero riprenderlo ed offrono un contratto più lungo. Sannino parlerà con il giocatore, assistito dal duo Corvino-Coscia. Il primo nome cerchiato in rosso resta quello di Munari del Cagliari. Lo scoglio, manco a dirlo è legato al contratto: i 500mila euro degli isolani che vogliono privarsene difficilmente verranno riconosciuti al possente mediano di Sassuolo. Molto più praticabile la pista Buzzegoli. Il giocatore è in uscita dal Novara, prende circa 150mila a stagione ed il diesse piemontese Teti gli ha già fatto sapere che non intende rinnovargli l’accordo. Buzzegoli piace alla Cremonese di Tesser, ma è chiaro che davanti ad un biennale, in B, a Salerno, avrebbe già le valige pronte. Nelle ultime ore è spuntata anche la pista Crimi, assistito dall’agente Beppe Galli che spinge per un contratto alla Lazio.

Crimi è un jolly che può giocare sia al centro, sia mezzala. Tra i calciatori graditi al tecnico vesuviano c’è anche Federico Moretti (’88), centrocampista dai piedi buoni che ha chiuso la stagione al Vicenza ma è di proprietà del Latina. Dalla Lazio dovrebbe arrivare il baby Murgia, uno dei talenti più in vista della primavera biancoceleste. Nel novero dei papabili spiccano Salifu e Osuji mentre, tra gli svincolati, non si perde d’occhio Mariga, lo scorso anno al Latina.

 

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*