RICERCATO PER IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, ARRESTATO A SARNO

Stamane il personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno a seguito di un’intensa attività di ricognizione sul territorio, fatta di appostamenti durati alcuni giorni, rintracciava a Sarno un uomo ricercato, in quanto destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura di Bari. L’uomo, già gravato da precedenti penali, veniva tratto […]

LA CGIL SUL CAPORALATO: “NON E’ CAMBIATO NIENTE” –

Non è cambiato niente rispetto al recente passato. Gente ridotta in schiavitù, lavoratori – quasi sempre immigrati clandestini – costretti a sopravvivere in baracche, a subire orari di lavoro massacranti per poche decine di euro, irregolarità diffuse sulla manovalanza nei campi. La Cgil aveva denunciato il problema del caporalato da anni. Ieri, la vasta operazione […]

LA CGIL SUL CAPORALATO: “NON E’ CAMBIATO NIENTE” –

Non è cambiato niente rispetto al recente passato. Gente ridotta in schiavitù, lavoratori – quasi sempre immigrati clandestini – costretti a sopravvivere in baracche, a subire orari di lavoro massacranti per poche decine di euro, irregolarità diffuse sulla manovalanza nei campi. La Cgil aveva denunciato il problema del caporalato da anni. Ieri, la vasta operazione […]

NUOVA ROTTA DEL CAPORALATO ETNICO: 35 MISURE CAUTELARI –

Aggiravano la normativa presentando copia della domanda Unilav, così come previsto Decreto Flussi autorizzando l’ingresso in Italia di lavoratori extracomunitari consentendone il permesso di soggiorno della durata di un anno anche senza mai regolarmente lavorare. A farne richiesta gli imprenditori agricoli che ricevevano denaro in cambio in media circa mille euro. I migranti pagavano invece […]

NUOVA ROTTA DEL CAPORALATO ETNICO: 35 MISURE CAUTELARI –

Aggiravano la normativa presentando copia della domanda Unilav, così come previsto Decreto Flussi autorizzando l’ingresso in Italia di lavoratori extracomunitari consentendone il permesso di soggiorno della durata di un anno anche senza mai regolarmente lavorare. A farne richiesta gli imprenditori agricoli che ricevevano denaro in cambio in media circa mille euro. I migranti pagavano invece […]

FAVOREGGIAMENTO E SFRUTTAMENTO ALL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, DIVERSI ARRESTI IN PROVINCIA DI SALERNO

Dalle prime ore della mattina, in vari comuni della provincia di Salerno e in altre località del territorio nazionale, è in corso una vasta operazione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno. Circa duecento militari, con l’ausilio di unità cinofile e il supporto aereo, stanno eseguendo un’ordinanza applicativa di misure cautelari – emessa dal GIP […]

CHI OSPITA STRANIERI IRREGOLARI RISCHIA IL CARCERE –

Chi ospita nella propria casa, alloggia o aiuta uno straniero non in regola traendone un vantaggio economico illecito assume una condotta assimilabile a quella degli scafisti, ai trafficanti di esseri umani, si va nel penale e si rischia di andare in carcere oltre a pagare la multa. Così questa mattina ai nostri microfoni il comandatante […]

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, 39ENNE MAROCCHINO IN MANETTE

Ancora un arresto da parte della Compagnia dei Carabinieri di Agropoli, coordinata dal cap. Francesco Manna: in manette è finito il 39enne Rachid Hamouchi di nazionalità marocchina, domiciliato a Capaccio Paestum. L’extracomunitario era destinatario di un ordine di carcerazione, emesso dal Tribunale di Salerno, in ordine a reati inerenti l’immigrazione clandestina, fornendo false generalità alle […]

SALERNO, CONTROLLO DEL TERRITORIO DA PARTE DELLA POLIZIA. ESPULSE DUE CITTADINE BRASILIANE

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, disposti dal Questore della Provincia di Salerno, personale della Polizia di Stato appartenente alla Sezione Volanti della Questura di Salerno, nel pomeriggio di ieri, in via Francesco Paolo Volpe, è intervenuto per controllare tre cittadine di origine brasiliana, di cui una è risultata essere in possesso di permesso […]

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, OPERAZIONE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI SALERNO

Nei giorni scorsi il personale del Reparto Motociclisti della Polizia Municipale ha denunciato un marocchino 37enne, tale H.A.K., già destinatario di un decreto di espulsione dal territorio italiano emesso a luglio scorso, perché inottemperante a tale disposizione. Nel corso della stessa operazione, su segnalazione di un cittadino, i vigili sono intervenuti in Piazza Vittorio Veneto, […]