OSPEDALE RUGGI DI SALERNO. FP CGIL E PRECARI IN PRESIDIO –

Questa mattina all’Azienda Ruggi d’Aragona di Salerno si è tenuto il presidio degli operatori sanitari precari dell’azienda che hanno chiesto a gran voce la proroga dei contratti in scadenza al 31 marzo e al 30 giugno, e l’avvio dei processi di stabilizzazione per coloro che sono in possesso dei requisiti della Legge Madia e dei […]

300 OPERATORI SANITARI IN SCADENZA IL 31 DICEMBRE, NESSUNA RISPOSTA DAL RUGGI –

300 operatori sanitari precari della sanità, molti di loro assunti in piena pandemia, rischiano il prossimo 31 dicembre di vedere interrotto il loro impiego all’ospedale di Salerno. I contratti di lavoro sono in scadenza e ad oggi la direzione generale dell’Ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno ancora non si è pronunciata in merito ad una possibile […]

SCUOLE APERTE, PRESIDIO PER IL PROSSIMO 26 MARZO

I Cobas Scuola, insieme a Priorità alla Scuola e al Coordinamento Nazionale Precari hanno indetto uno sciopero nazionale della Scuola il 26 marzo. Il presidio a Salerno si terrà in Piazza caduti di Brescia, a partire dalle 10. Obiettivo della manifestazione è chiedere nell’immediato l’apertura delle Scuole e che la gran parte dei 20 miliardi […]

CUB CAMPANIA: VIGILI DEL FUOCO PRECARI: “IL GOVERNO STANZI RISORSE PER LA LORO ASSUNZIONE”

Il comparto dei Vigili del Fuoco si regge sul precariato: 10 mila sono i vigili del fuoco che da anni attendono la stabilizzazione su un totale di 30 mila lavoratori. Li chiamano “discontinui” perchè sono assunti con contratti brevissimi della durata massima di 14 giorni al mese, se si ammalano o se subiscono un infortunio […]

SANITA’. ALLO STATO ATTUALE C’E’ POCO DA FESTEGGIARE

“La sanità è il settore che più di tutti fatica a scrollarsi di dosso i privilegi concessi da una politica sbagliata che continuiamo a pagare in termini economici. Non si può festeggiare il primo maggio in un settore dove le ostetriche restano negli uffici e sono pagate per fare mansioni che non gli competono come […]

SANITA’. DIFFICILE FESTEGGIARE IL PRIMO MAGGIO NELLA PRECARIETA’ –

“Sanità precaria per medici, infermieri e pazienti. Segnali incoraggianti, ma l’azienda “Ruggi” per molti resta solo l’azienda dei fannulloni. Questa etichetta si cancellerà solo un confronto tra manager e sindacati. Difficile festeggiare la festa dei lavoratori in queste condizioni”. Sono alcune delle preoccupazioni di Mario Polichetti della Fials Salerno. “Non si può festeggiare il primo […]

SALERNO PULITA, STABILIZZATI 42 LAVORATORI

Ieri, 26 novembre 2015, si è chiusa una bella pagina per il lavoro a Salerno: 42 lavoratori in somministrazione dei servizi di pulizia alla Salerno Pulita, in seguito a regolare bando a evidenza pubblica e dopo una lunga procedura di selezione, sono stati stabilizzati dalla Società con la tanto agognata firma del contratto a tempo […]

ASL SALERNO, PRIMI SPIRAGLI PER LA VERTENZA

Non sono arrivate le risposte che sindacati e Rsu si attendevano dalla riunione di ieri pomeriggio nella sede della struttura commissariale al Centro Direzionale di Napoli. Non sono bastate oltre quattro ore di discussione nel corso di una riunione presenziata dal sub commissario ad acta, Ettore Cinque, e dal commissario dell’Asl Salerno, Antonio Postiglione per […]

INIZIA L’ANNO SCOLASTICO CON LA BATTAGLIA SINDACALE

Il primo settembre è la data che segna l’inizio di un nuovo anno per il mondo della scuola. Un anno particolare, questo, perché il primo successivo all’approvazione della Legge “La Buona Scuola” del Governo Renzi. “Iniziamo all’insegna della battaglia sindacale finalizzata a contrastare gli effetti deleteri della Riforma – sottolinea Clara Lodomini, segretaria generale Flc […]

SCUOLA. GIORNI DI ATTESA PER INSEGNANTI E PRECARI

La promessa di assunzione a tempo indeterminato a patto di essere disposti a spostarsi ed accettare cattedre in qualsiasi parte d’Italia, introdotta dalla riforma della ‘Buona Scuola’ presentata dal premier Renzi e dal ministro per l’Istruzione, Giannini, sembrerebbe registrare un numero non basso di adesioni. Ma bisognerà ancora attendere per verificare l’impatto dei trasferimenti dei […]