MICHELE SARNO CHIARISCE LA SUA POSIZIONE: “NON SONO INCOMPATIBILE”. DIFENDO ZOCCOLA DA 5 ANNI –

Dalla cittadella giudiziaria al Comune di Salerno. Il giorno dopo altre ore intense di interrogatorio alla cittadella giudiziaria,  l’avvocato Michele Sarno, difensore di Vittorio Zoccola, il ras delle otto cooperative sociali finite nell’inchiesta che si intreccia con Palazzo di Città,   si è recato questa mattina al Comune di Salerno per celebrare un matrimonio. L’occasione per spiegare ai […]

INTERROGATORI IN TRIBUNALE SU INCHIESTA COOP. PARLA SOLO FIORENZO ZOCCOLA –

Il dirigente del Comune di Salerno Luca Caselli,  ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sulle cooperative sociali,  si è avvalso della facoltà di non rispondere, scegliendo di rimanere legittimamente in silenzio. Si è aperta così la mattinata di oggi, data di avvio degli interrogatori delle persone finite nell’inchiesta della Procura della Republica di Salerno che ha portato […]

CASO COOP. CATELLO LAMBIASE (M5S): “SIA FATTA LUCE SU CORRUZIONE, VOTO DI SCAMBIO E CLIENTELE “

“A Salerno il Movimento 5 stelle si è fatto espressione di una proposta ai cittadini libera da clientele e da un sistema ramificato che controlla il voto subdolamente. Agli arrestati e indagati eccellenti di ieri, connessi ad appalti truccati e turbativa d’asta, si succedono oggi arresti connessi all’audio diffuso qualche giorno fa che il sindaco […]

CELANO: “C’E’ RESPONSABILITA’ POLITICA”. SMASCHERATO IL SISTEMA DELLE COOP –

“Altri arresti a Salerno. Sempre per le cooperative ma questa volta per fatti legati alle ultime elezioni comunali. Al netto dell’attesa del lavoro della magistratura il quadro che emerge dalle intercettazioni pubblicate dai giornali è quello di un vermicaio politico interno alla maggioranza con funzionari che compiono atti di gestione nella consapevolezza di non essere […]

APPALTI TRUCCATI: LE REAZIONI –

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli , con una breve dichiarazione in relazione all’indagine in corso, esprime  piena fiducia nell’azione della Magistratura. “Attendiamo sereni gli esiti dell’inchiesta, che ci auguriamo facciano rapidamente piena luce sui fatti contestati”. Così il primo cittadino Vincenzo Napoli a pochi giorni dalla sua proclamazione a sindaco della città. Ma l’inchiesta […]

INCHIESTA SU SQUECCO, DETTAGLI E REAZIONI –

Il giorno dopo l’operazione Croci del Silaro che ha portato all’arresto dell’imprenditore capaccese Roberto Squecco, ulteriori dieci misure cautelari e 22 indagati emergono altri dettagli dell’inchiesta condotta dalla Procura della repubblica di Salerno con gli agenti della squadra mobile di Salerno. Uno dei dettagli di maggiore discussione è il provvedimento che riguarda una funzionaria dell’Asl, […]

FONDAZIONE ANGELO VASSALLO: “COMUNE DI CAPACCIO – PAESTUM, SUBITO UNA COMMISSIONE D’ACCESSO”

“Nuovi e ancor più inquietanti fatti di cronaca giudiziaria coinvolgono il Comune di Capaccio Paestum a tal punto che chiediamo alla Commissione Antimafia, che già si è occupata di alcune vicende, di sollecitare il ministro dell’Interno affinché venga nominata una commissione d’accesso per prendere in considerazione l’ipotesi dello scioglimento dell’amministrazione comunale”. A chiederlo, senza se […]

“FONDO DI ROTAZIONE”, LA CAMPANIA NEL MIRINO DEL TAR DEL LAZIO

Il Tar del Lazio vuole vederci chiaro sull’erogazione del “Fondo di rotazione per la progettazione degli enti locali” da parte della Regione Campania ai comuni del territorio, e sulla questione deciderà il prossimo 18 dicembre. Al centro della vicenda il ricorso presentato al Tar dal Codacons in cui si contestano alcune stranezze e presunte irregolarità […]

INCHIESTA “HOSPICE”, LA PALLA DIFESA

I precedenti in materia devono necessariamente indurre alla cautela. Per il momento le prove fornite dall’accusa, l’impianto accusatorio redatto dalla Procura sulla base delle indagini accurate e scrupolose condotte dai carabinieri, non lascerebbero spazio a dubbi. Ma è solo una parte dell’inchiesta deflagrata nella giornata di ieri dopo mesi e mesi di indagini, ora la […]

MORTE IN CORSIA. LA PROCURA HA APERTO UN’INCHIESTA

Tre volte in ospedale e poi dimesso. E’ morto per un’infezione provocata da un’iniezione Francesco Avitabile, 47 enne originario di Pagani.  Deceduto venerdì scorso all’ospedale Villa Malta di Salerno, l’uomo è stato costretto a recarsi più volte in ospedale: le sue condizioni, progressivamente aggravatesi, hanno portato al decesso nonostante le rassicurazioni dei medici. C’è una […]