RIFIUTI DALLA TUNISIA NON PERICOLOSI. SARANNO TRASFERITI A PERSANO. 7 INDAGATI –

Non c’è pericolosità nei rifiuti compressi nei container che si trovano al porto di Salerno, sono sette invece gli indagati nel filone d’inchiesta dei rifiuti provenienti dalla Tunisia e che dallo scorso 24 febbraio sono stoccati in 213 container all’interno di un terminal del porto di Salerno. È quanto è emerso dopo le operazioni effettuate […]

RIMPATRIO RIFIUTI DALLA TUNISIA. LE PRECISAZIONI DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI SALERNO MICHELE STRIANESE

“Si è tenuta la seduta della Commissione Trasparenza e Controllo della Regione Campania, convocata dal Consigliere Nunzio Carpentieri, per approfondire la delicata vicenda del rientro in Italia del carico di 213 container di rifiuti stoccati e sequestrati nel porto tunisino di Sousse. Carico che, come ormai è noto, è arrivato al porto di Salerno e […]

NO AI RIFIUTI A PERSANO, PRESIDIO PERMANENTE A SERRE –

“Serre ha già dato, Persano non può pagare per le incompetenze regionali e ministeriali, non si possono scaricare le responsabilità di altrisui cittadini”. La comunità della Piana del Sele, i cittadini di Serre ed Altavilla Silentina hanno avviato così stamani la loro battaglia con un primo presidio poco distante dall’ingresso dell’area al comprensorio militare di […]

PROROGA DELLE INDAGINI PRELIMINARI, SI ALLARGA L’INCHIESTA SUL SISTEMA SALERNO –

Non nuovi avvisi di garanzia, ma avvisi di prosieguo di indagini. Il giorno dopo la visita degli agenti della squadra mobile di Salerno negli uffici del governatore della Campania Vincenzo De Luca nel palazzo del Genio Civile, dove è stato consegnato l’atto di proroga del prosieguo delle indagini, l’inchiesta della Procura di Salerno, condotta dal Procuratore […]

I LAVORATORI DELLE COOP FERMANO E PARLANO AL SINDACO –

Questa volta il suo passaggio sotto i portici di palazzo di città non è passato inosservato ai lavoratori delle cooperative in presidio ormai da giorni in Piazza Amendola, da quando è scoppiata la vicenda giudiziaria sugli appalti concessi dal Comune di Salerno  che li ha coinvolti.Vincenzo Napoli ha disertato questa mattina la celebrazione della festa […]

VINCENZO NAPOLI DISPERATO

COMUNE DI SALERNO, COME UN DOPO SISMA –

I ben informati segnalano come normale il lavoro ancora in corso dell’ufficio elettorale che, sezione dopo sezione, sta vagliando il risultato uscito dalle urne delle elezioni amministrative. Un mese dopo Salerno resta ancora senza la proclamazione ufficiale dei consiglieri comunali che attendono il responso dell’ufficio ma guardano con ansia anche all’esito della inchiesta giudiziaria. Quattro […]

LAVORATORI IN PRESIDIO, FERME DA OGGI TUTTE LE COOP –

Sempre in presidio dinanzi Palazzo di città, ma da stamani il numero dei lavoratori delle cooperative sociali coinvolte nell’inchiesta è cresciuto. Da oggi ferme tutte e 8 le coop impegnate nei servizi di pulizia e manutenzione del verde finite al centro dell’inchiesta degli appalti del comune di Salerno. Notificato lo stop al servizio anche alle […]

MICHELE SARNO CHIARISCE LA SUA POSIZIONE: “NON SONO INCOMPATIBILE”. DIFENDO ZOCCOLA DA 5 ANNI –

Dalla cittadella giudiziaria al Comune di Salerno. Il giorno dopo altre ore intense di interrogatorio alla cittadella giudiziaria,  l’avvocato Michele Sarno, difensore di Vittorio Zoccola, il ras delle otto cooperative sociali finite nell’inchiesta che si intreccia con Palazzo di Città,   si è recato questa mattina al Comune di Salerno per celebrare un matrimonio. L’occasione per spiegare ai […]

INTERROGATORI IN TRIBUNALE SU INCHIESTA COOP. PARLA SOLO FIORENZO ZOCCOLA –

Il dirigente del Comune di Salerno Luca Caselli,  ai domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sulle cooperative sociali,  si è avvalso della facoltà di non rispondere, scegliendo di rimanere legittimamente in silenzio. Si è aperta così la mattinata di oggi, data di avvio degli interrogatori delle persone finite nell’inchiesta della Procura della Republica di Salerno che ha portato […]

CASO COOP. CATELLO LAMBIASE (M5S): “SIA FATTA LUCE SU CORRUZIONE, VOTO DI SCAMBIO E CLIENTELE “

“A Salerno il Movimento 5 stelle si è fatto espressione di una proposta ai cittadini libera da clientele e da un sistema ramificato che controlla il voto subdolamente. Agli arrestati e indagati eccellenti di ieri, connessi ad appalti truccati e turbativa d’asta, si succedono oggi arresti connessi all’audio diffuso qualche giorno fa che il sindaco […]